erba.jpg

registrati su gas.it

Sondaggio gas.it

Accertamenti su impianti riattivati, siete d'accordo?
 

Login

Se sei gia' registrato accedi con il tuo Nome Utente e la tua password.
Altrimenti REGISTRATI:

Le ultime dal forum

nuova dichiarazione di conformità

download allegato H

download allegato I

Ultimi utenti registrati

Chi è online

No

Statistiche Gas.it


Visite oggi185
Visite ieri379
Visite del mese7519
Totale visite9606517
Statistiche dal01/09/2004
Home Tutte le news LE NEWS Corso "Patentino Frigoristi" e "Certificazione aziende"

SENZA IL "PATENTINO FRIGORISTI" e l'iscrizione al registro F-GAS

NON SI PUO' più acquistare il gas refrigerante.

 

CORRI A REGISTRARTI AL NOSTRO CORSO!

 

La possibilità di iscriversi al registro telematico nazionale per l'utilizzo dei F-GAS è tuttora vigente ma gli iscritti dovranno obbligatoriamente confermare l'iscrizione con l'acquisizione del CERTIFICATO DEFINITIVO per persone ed aziende che operano nella refrigerazione e condizionamento.

  • Per le persone si tratta di un esame, preceduto solitamente da uno specifico corso, finalizzato all'ottenimento della certificazione per l'uso e la manipolazione dei gas fluorurati, il cosìddetto "patentino frigoristi". L'iscrizione effettuata entro il 12 Giugno, da modo di lavorare SOLO nei 6 mesi successivi, ora il tempo per acquisire l'abilitazione definitiva è scaduto, gli impiantisti ed i manutentori possono operare SOLO tramite  certificazione definitiva (iscriviti al nostro corso) e per gli autoriparatori solo tramite un corso di formazione.
  • Per le aziende si tratta di una certificazione da ottenere dopo una visita di un Ente di certificazione per verificare la sussistenza del Piano della qualità; delle procedure operative e dei moduli da utilizzare; del personale già certificato;della strumentazione (oppurtunamente tarata) e dell'attrezzatura necessaria. Gas.it ha sviluppato uno specifico servizio "Ci pensa Gas.it" che comprende tutto quello che serve e che avvia alla certificazione senza pensieri, dalla prima visita/verifica a quella del quinto anno!

Le sanzioni per chi non si certifica vanno da 7.500 Euro sino a 100.000 Euro

 


Si tratta, dunque, di un ulteriore adempimento a carico delle aziende che ha l'obiettivo di censire i tecnici che effettuano operazioni di installazione, manutenzione, recupero e ricerca perdite su impianti che contengono refrigeranti fluorurati, indipendentemente dalla quantità in essi contenuta.

Cosa devono fare gli impiantisti?

Le persone e le imprese che installano impianti di climatizzazione, a prescindere dal quantitativo di gas contenuto nell'impianto, devono essere in possesso di un certificato (art 9 - commi 1 e 5 del DPR n. 43/2012). Inoltre, i suddetti soggetti sono tenuti all'obbligo di iscrizione al Registro delle persone e delle imprese certificate (art. 8 del DPR n. 43/2012). Il Dpr prevede che il personale delle imprese, che eseguono interventi tecnici su impianti frigoriferi, condizionatori ad alta tensione ed altri apparecchi contenenti gas fluorurati ad effetto serra, dovranno essere in possesso di specifica certificazione (Patentino da Frigorista) che potrà essere rilasciato da un Organismo di Certificazione appositamente accreditato, dopo il superamento di un esame obbligatorio teorico e pratico. Il superamento dell'esame presuppone una conoscenza adeguata di elementi teorici e pratici.

 


Cosa bisogna fare per essere certificati?

Certificazione delle persone: il personale tecnico frigorista per ottenere la certificazione deve effettuare una prova di esame teorica ed una pratica, come da competenze e requisiti minimi da Regolamentazione Europea 303/08 (Regolamento della Commissione Europea di esecuzione della 517/2014). Sia le prove teoriche sia quelle pratiche vertono sulle competenze elencate nella regolamentazione europea 303/08 e da tempo sono oggetto di formazione in tutti i corsi anche di preparazione al patentino.


La Redazione